ATLA Formazione Associazione Culturale

Home » Consapevolezza » LA GABBIA DEL LAMENTO

LA GABBIA DEL LAMENTO

METEO LIVE

Oggi ho avuto la riprova di quanto alcune persone amino lamentarsi. In ognuno di noi è racchiuso un bambino di 3 anni lamentoso e frignone che non ha nessuna intenzione di stare zitto e riconoscere la propria responsabilità in ciò che gli accade. La differenza tra chi è allenato ad essere consapevole e chi no, è il rendersi conto che il lamento fine a se stesso porta ad imprigionarsi dentro ad una gabbia.

Ci sono persone che utilizzando un approccio derivato dalla medicina chiedono aiuto ad un coach per avere una tecnica particolare, quasi un sortilegio per uscire dalla gabbia del lamento. Purtroppo questo atteggiamento crea ulteriore illusione.Costoro sanno a memoria le loro disgrazie, ti fanno l’elenco della spesa ma non sono disposti a prendere coscienza dei meccanismi che le innescano, così non imparano dai propri errori ma li perpetrano declinandoli in vari modi. Così facendo vi restano attaccati. Con la testa annuiscono di fronte all’evidenza che sono responsabili del come vivono la propria vita, ma dentro di loro non c’è consapevolezza.

I veri lampi di consapevolezza arrivano quando la persona  si zittisce e in quel breve frangente si rende conto del meccanismo che attua. Quindi shhhhhh, silenzio! spegniamo  il chiacchiericcio inutile dei :”sì lo so!”, “tanto io faccio sempre così”, “ma esiste una tecnica per fare questo?” e poi il mio preferito :” ma ci vuole tempo a risolvere questa cosa”. Solo avendo l’umiltà di farsi da parte ed osservare, la mente per un attimo si spegne ed arriva la consapevolezza.

E’ affascinante da operatrice, osservare lo stupore negli occhi di chi finalmente capisce dove sta la chiave di volta. La soddisfazione di un insegnante di crescita sta nel vedere che la persona ti usa come mezzo, dentro di sé ha già tutte le caratteristiche per vivere una vita consapevole e semplicemente le mette in atto con il tuo aiuto sistemando i pezzettini mancanti del puzzle.

Un insegnante di crescita non è una maga fattucchiera e nemmeno uno psicologo sputa -sentenze, ma un guardiano che ti da la chiave per aprire la porta della consapevolezza, se tu porgi la mano per prenderla.


Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

Archivi

Clicca per seguire questo blog e ricevere email di notifica per i nuovi articoli.

Unisciti ad altri 1.364 follower

iscrizioni

Puoi iscriverti comodamente da casa
Tesseramento o donazione
Tessera GOLD - € 20,00 Tessera CORSISTA - € 5,00

Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: