ATLA Formazione Associazione Culturale

Home » Posts tagged 'sogno'

Tag Archives: sogno

I ❤ MY JOB

I love my job

Amo il mio lavoro poiché applicando le mie doti personali e realizzando la mia missione di vita mi rende felice. Questo è uno dei segreti delle persone felici. Avere un lavoro che ti appassiona e in cui metti in campo le tue potenzialità personali.
Riporto a questo proposito qui un passo di “La costruzione della felicità” di Martin  Seligman che sto leggendo per preparare le prossime serate di settembre della mia associazione ATLA Formazione e che tratteranno dellaRicerca della Felicità.
 “se riuscite a trovare il modo di usare spesso sul lavoro le vostre potenzialità personali, e vedete il vostro lavoro come un contributo al bene comune, allora avete una vocazione. Il vostro lavoro si trasforma da dovere gravoso in Gratificazione. L’aspetto più inequivocabile della felicità sul lavoro è la presenza di un entusiasmo appassionato: il sentirsi perfettamente a proprio agio mentre si lavora.”
Questa è la condizione che vivo quotidianamente  e che ho conquistato dopo aver compreso che il lavoro che svolgevo prima mi dava solo una paga in denaro. L’appagamento é qualcosa che va oltre i soldi . È la luce che brilla negli occhi di chi aiuti e il sollievo che senti provare loro quando escono da una seduta con te, sono i ringraziamenti che ricevi dalle persone che completano il ciclo di sessioni e ti scrivono parole accorate. Io ringrazio e benedico tutto il cammino fatto fin qui, tutti gli errori commessi, tutti gli insegnanti che ho avuto r tutte le persone che hanno contribuito alla mia crescita tramite le loro richieste di aiuto. Grazie , grazie, infinitamente grazie!
E come diceva il buon Ligabue: il meglio deve ancora venire!
Con pace e amore

I SOGNI SON DESIDERI

 

i sogni son desideri

i sogni son desideri

i sogni son desideri

 

………….chiusi in fondo al cuor!” così cantava Cenerentola.

Tirate fuori ‘sti benedetti sogni e iniziate a spolverarli, perchè se restano nel cassetto fanno la muffa e marciranno insieme ai vostri amabili resti quando morirete!

Forse vi sembrerà un’espressione un po’ forte, ma oggi mi sento di spronarvi, se ancora non lo avete fatto, a ricordarvi che la vita non è un encefalogramma piatto, ma un’onda colorata di emozioni da vivere. Se smettete di sognare o se conservate i sogni in un cassetto per “chissà magari un giorno tirarli fuori”, morirete non solo senza vederli realizzati ma senza nemmeno aver fatto un piccolo passettino verso la loro realizzazione.

Prendo spunto da un giovane che ieri ho trattato in studio, 23 anni, vicino alla laurea che alla domanda: qual è la tua passione? che per me significa: quale lavoro vuoi fare da grande? dopo aver tentennato  (evidentemente non ci aveva mai pensato in questi termini) mi ha candidamente risposto: “ma non so, qualsiasi lavoro va bene”, per poi correggersi :”no beh non voglio buttare via gli anni passati a studiare e voglio un lavoro che segua il mio corso di studi.”. In pratica non mi ha saputo neanche dire a quale figura lavorativa aspira esattamente. ahiaiaiaiaiaiiiii! come pensate di poter trovare un lavoro se nemmeno sapete cosa volete? purtroppo non ci viene insegnato come funziona la legge di Attrazione, quindi molti giovani vagano alla ricerca di un posto di lavoro senza la minima passione o emozione e senza sapere cosa vogliono!

Cercate ora di ricordare cosa sognavate di fare quando eravate bambini. Tutti noi o almeno la maggior parte, abbiamo scritto un tema alle elementari intitolato: “cosa farai da grande?”. la mia insegnante di italiano è stata molto creativa e ha aggiunto di mettere il lavoro che volevamo fare davvero e quello di fantasia. Io me lo ricordo come fosse ieri (dopo oltre 20 anni) che volevo fare la casalinga (per difendere i diritti delle donne) e la fatina. Poi ho fatto studi che mi hanno portato da tutt’altra parte, finchè il mio intento non si è risvegliato e ho ripreso a studiare per realizzare quello che era il mio sogno e che in parte si sta concretizzando. Ho ancora da lavorarci, ma sono determinata ad andare fino in fondo e a raggiungerlo. In futuro voglio occuparmi maggiormente delle donne e del loro sviluppo interiore, voglio creare corsi di crescita per le donne e in particolare per aiutare le mamme. Per quanto riguarda l’aspetto apparentemente più fantasioso, beh qualche magia mi sento di averla fatta nella mia carriera di coach e operatrice di tecniche energetiche, e voglio continuare a farlo. Scherzi a parte! mi piace aiutare le persone a compiere delle magie trasformando la loro vita in ciò che desiderano.

Che aspettate! Andate a riprendervi il tema delle elementari oppure scrivetelo ora, bastano poche righe. Per cosa volete essere ricordati? Volete lasciare un segno del vostro passaggio su questa Terra?Osate sognare e osate fare il primo passo verso la realizzazione dei vostri sogni!

Peace and love

 

Laura Alghisi

Target Coach

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: